3.3.08

I colori dell'abbandono

I COLORI DELL’ABBANDONO
un film con il parto delle Nuvole Pesanti

I colori dell’abbandono è il film diretto da Paolo Taddei su un soggetto delo stesso Taddei e di Salvatore De Siena con il gruppo il Parto delle Nuvole Pesanti. I musicisti, che hanno composto anche la colonna sonora danno un’altra prova, dopo Doichlanda, di trovarsi a loro agio anche sul set cinematografico. Il film affronta i temi dello spopolamento dei piccoli centri e degli effetti che questo fenomeno produce sulle comunità e sulle loro culture, ha vinto il 3° Festival Internazionale di Cinema Ambiente e Paesaggio organizzato dalla Film Commission Calabria in collaborazione con il Ministero dei Beni culturali.

Vincitore del Festival Internazionale Cinema Paesaggio e Ambiente

Il Parto delle Nuvole Pesanti è una band rock italiana di origine calabrese che si trova a Berlino per partecipare al Carnevale delle Culture.Pentedattilo è un misterioso ed affascinante paesino abbandonato dell’estremo Sud della Calabria costruito su una roccia a cinque punte come le dita di una mano.Il Cantastorie racconta la maledizione che ha colpito Pentedattilo a seguito della strage degli Alberti avvenuta nel ‘600 per mano dei rivali e va in giro a cercare qualcuno che ritorni nel paese per farlo rinascere.A Berlino il Cantastorie incontra Salvatore, musicista del Parto, il quale colpito dalla storia di Pentedattilo decide di andare a suonare nel paese abbandonato. Ma Lena, manager della band, è contraria a questa scelta perché Il Parto deve fare un importante concerto al “Festival Internazionale del Peperoncino” di Diamante. Gli altri musicisti del Parto, inizialmente scettici, finiscono per appoggiare l’idea di suonare a Pentedattilo. Durante il viaggio incontrano gli scrittori Carmine Abate e Vito Teti dai quali ottengono utili informazioni sulla storia di Pentedattilo. Finalmente la band riesce a raggiungere il meraviglioso borgo di Pentedattilo e la musica riporta la vita nel paese. Il Cantastorie è riuscito a riportare qualcuno a Pentedattilo ma forse non basta per risolvere la maledizione mentre i musicisti pagano il prezzo delle loro scelte.

I Titoli
regia, sceneggiatura e fotografia
Paolo Taddei

soggetto
Salvatore De Siena e Paolo Taddei

Produttori
Salvatore De Siena e Paolo Taddei

produttori associati
Alfea Cinematografica e Verdecchi Film

con
Andrea Buscemi (nel ruolo del Cantastorie)
Lena Reichmuth (nel ruolo della manager)
Salvatore De Siena (Il Parto delle Nuvole pesanti)
Amerigo Sirianni (Il Parto delle Nuvole pesanti)
Mimmo Crudo (Il Parto delle Nuvole pesanti)
Carmine Abate (scrittore) Vito Teti (scrittore)
Mirko Menna Gennaro De Rosa Pasqualino Nigro (musicisti)

durata 50’