16.7.10

Casti Dei

Progetto CESVOT (percorsi innovazione 2007)
Il progetto ha visto la realizzazione vera e propria di un lungometraggio. i protagonisti dell’operazione sono stati gli Utenti stessi del servizio di salute mentale; protagonisti in tutti i sensi: dall’interpretazione dei personaggi principali del film, al coinvolgimento diretto nelle fasi più importanti della produzione. tanto nella stesura della sceneggiatura, quanto nella gestione della logistica della troupe: vitto, alloggio, trasferimenti sul set…
Solo le parti strettamente tecniche sono state affidate a collaboratori professionali (operatori, elettricisti, montatori…) a garanzia della riuscita finale del film il personale artistico (regia, altri attori oltre agli utenti…) era costituito dai soci del teatro ed e’ intervenuto a titolo di volontariato.
Con questa operazione si e’ inteso consolidare e sviluppare un percorso in atto ormai dal 1996 nel nostro territorio della Bassa val di Cecina: attraverso la riabilitazione tramite il teatro, la musica, e la gestione diretta di spazi di accoglienza, i nostri utenti sono in grado sempre più di realizzare concretamente l’inclusione sociale e la lotta allo stigma. il prodotto finale servirà poi per diffondere ulteriormente tali messaggi al territorio, alle scuole….

Guarda il trailer...


Obiettivi a breve termine
Coinvolgere gli Utenti in un ruolo attivo e produttivo attraverso la partecipazione diretta al progetto, mettendo a profitto quanto appreso durante i corsi frequentati precedentemente e gli eventi ai quali gli stessi Utenti hanno partecipato durante il percorso effettuato negli anni.
Accrescere l’autostima negli Utenti valorizzandoli come protagonisti nel film in oggetto.
Migliorare l’immagine sociale degli Utenti attraverso l’assunzione di un ruolo attivo e propositivo nella società.
Promuovere strategie di mobilizzazione di risorse umane e finanziarie secondo i principi di solidarietà.

Guarda il backstage...


Obiettivi a lungo termine
Riduzione del pregiudizio nei confronti del disturbo psichico, attraverso la dimostrazione dell’integrazione degli Utenti, così come dimostrato nel film.
Creazione di prospettive lavorative per i gruppi (teatrali, musicali…), a seguito della pubblicità ottenuta con il film.
Esportazione del Modello Toscano di solidarietà attraverso la distribuzione della pellicola e tramite la partecipazione ai festival.

Associazione proponente il progetto: NONSIAMOSOLI, Rosignao Marittimo
Coordinatore del progetto: ENRICO GRAZIOLI

Associazione facente parte del Gruppo di Associazioni:
VELASENTITE Rosignano
MEDITERRANEO Livorno
IL GABBIANO Piombino

Enti pubblici partecipanti al progetto:
REGIONE TOSCANA
PROVINCIA DI LIVORNO (BANDO ROMANO)
COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI (LI)
COMUNE DI CECINA (LI)
COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO (LI)
SOCIETA DELLA SALUTE BASSA VAL DI CECINA

ASL 6 LIVORNO (CECINA)
Tipo di partecipazione al progetto:
Collaborazione quale cofinanziamento
Partecipazione al progetto con il personale dell’azienda: 1 psicologo, 1 psichiatra, 2 infermieri, 2 educatori professionali, 1 assistente sociale e relativi mezzi di trasporto

Enti privati partecipanti al progetto:
ASSOCIAZIONE L’ORDIGNO    Teatro di Vada (LI)
Tipo di partecipazione al progetto: partecipazione organizzativa ed artistica dei soci volontari alle riprese cinematografiche messa a disposizione per il periodo delle riprese del teatro di Vada per le scene d’interni.

PRODUZIONE: Associazione ARSENALE – Pisa
alfea cinematografica scarl - Pisa

Nessun commento: