30.10.10

Progetto CROSSCAP

Il progetto CROSSCAP: transational actions for communicating Common Agricultural Policy ha come obiettivo quello di informare i cittadini su cosa sia la PAC, quali obiettivi persegua e quali vantaggi possano derivare o siano derivati dalla sua applicazione a livello locale.

Alfea cinematografica ha curato la realizzazione del documentario visibile sul sito web appositamente creato, girato sia in Italia che in Romania.

L'Unione Europea provvede a sostenere l'agricoltura comunitaria attraverso gli strumenti finanziari previsti dalla PAC (Politica Agricola Comune).
La filosofia della PAC si è evoluta nel tempo fino al considerare gli agricoltori, oltre che produttori di alimenti sani e di qualità per i cittadini europei, anche soggetti che svolgono un ruolo di pubblico interesse per il mantenimento del tessuto socio-economico rurale implicati nella salvaguardia dell'ambiente e del paesaggio rurali.

http://www.crosscap-webtv.eu

18.10.10

Bicentenario della Normale di Pisa

A Pisa diverse iniziative ricordano il bicentenario della Scuola Normale, occasioni per ripercorrere e ricordare le tappe fondamentali della sua storia.

Il 18 ottobre, al Teatro Verdi di Pisa si è celebrata la cerimonia alla quale hanno presenziato le più alte cariche dello Stato, tra cui il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Durante la mattinata sono stai consegnati i diplomi agli allievi che hanno terminato il corso ordinario della Scuola negli ultimi due anni.

La ripresa televisiva della celebrazione, le videoproiezioni e il videomessagguio del Presidente Carlo Azeglio Ciampi, Normalista, sono state realizzate da alfea cinematografica in stretta collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa, che ne ha curato la diffusione in diretta streaming.

"Le istituzioni repubblicane debbono gratitudine e riconoscenza alla Scuola Normale di Pisa". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel suo intervento al convegno celebrativo del bicentenario della fondazione dell'istituzione universitaria voluta dall'imperatore francese Napoleone il 18 ottobre 1810.
Napolitano esprimendo "le piu' affettuose felicitazioni" all'intero corpo docente e agli studenti per il simbolico traguardo raggiunto, ha sottolineato "il contributo dato dalla Normale alla selezione della classe civile e politica del Paese e per l'impegno civile che ha sempre espresso tenendo alto il prestigio internazionale dell'Italia".
Durante la cerimonia al Teatro Verdi hanno preso la parola il direttore della Normale, Salvatore Settis, il suo successore dal prossimo 1 novembre, Fabio Beltram, i quali hanno sottolineato le peculiarita' dell'istituzione universitaria pisana e il contributo dato alla vita culturale e scientifica del nostro paese. La parola e' passata poi al giudice costituzionale Sabino Cassesse, il quale ha tenuto una prolusione sulla Normale e i suoi rapporti con il paese nel corso di duecento anni di attivita'.(Adnkronos)


.

17.10.10

Il Dì di festa

alfea cinematografica, domenica 17 ottobre, ha partecipato ad una giornata speciale organizzata da UnicoopFirenze con le cooperative culturali toscane.
Il Dì di festa: dalla cultura dello shopping allo shopping di cultura, l'iniziativa è stata organizzata in collaborazione con le cooperative culturali toscane aderenti a Legacoop.
Nelle diverse provincie è stato così possibile prendere parte a 37 eventi fra visite guidate, percorsi, incontri, letture aperte, passeggiate, concerti, spettacoli. Un'offerta originale e inedita di proposte sparse in tutta la regione realizzate da soggetti, le cooperative culturali, che conoscono a menadito il proprio territorio.
Eventi voluti e realizzati nel quadro di una precisa strategia culturale. Non solo per riempire una carenza di proposte pubbliche (la cultura purtroppo è la prima a subire la scure dei tagli di spesa di Governo ed enti locali), ma per ribadire che il terreno dei valori è un campo operativo privilegiato per il movimento cooperativo.
Le iniziative presentate da alfea cinematografica sono state due: "Fai tu la tua TV" e "L’uomo fiammifero".

FAI TU LA TUA TV
Per la provincia di Lucca l'iniziativa si è svolta al supermercato Coop di viale Puccini - Lucca.
All’interno del centro commerciale è stato allestito un vero e proprio set televisivo con regia e telecamere in vista: il pubblico sarà invitato a realizzare interviste, sketch, monologhi. Il pubblico, in particolare quello giovanile, è potuto salire sul set ed utilizzare le camere, la regia e le altre attrezzature tecniche, con la possibilità quindi di capire, partecipando direttamente alla produzione, come si costruisce un prodotto televisivo, dalla ripresa al montaggio. Una raccolta delle registrazioni sarranno messe in onda sulla emittente comunitaria digitale terrestre “Fare TV”. Ingresso gratuito per tutti.




“L’uomo fiammifero”
Per la provincia di Pisa, l'iniziativa si è svolta al Cinema Arsenale, vicolo Scaramucci 4 Pisa,.
Nel corso della mattinata si è tenuta una proiezione alla presenza del regista, Marco Chiarini. La pellicola narra la storia dell’amicizia di due bambini nella loro fantastica ricerca del regno dell’Uomo fiammifero. Il film è molto apprezzato dalla critica che lo ha definito “un miracolo” e il regista “il Tim Burton italiano”, è rimasto al di fuori dei circuiti delle major cinematografiche e si è diffuso tramite il passaparola del pubblico e la “distribuzione dal basso”.
Ingresso con sconto del 50% per i soci Coop.