21.6.11

L'estate 2011 all'ippodromo Caprilli

La situazione ippica nazionale si trova come noto in crisi da molti anni. E' una crisi di gioco e di pubblico che investe gli ippodromi e, in conseguenza, le società che li gestiscono. In previsione della stagione di corse al galoppo 2011, all'inizio dell'anno il Comune di Livorno ha messo in liquidazione la Labronica Corse attivando contemporaneamente un bando pubblico per l'identificazione di un soggetto in grado di prendere in affitto il ramo d'azienda così da dare corso alla stessa stagione ippica. L'interesse primario di Alfea SpA è stato quello di garantire il regolare svolgimento della riunione di corse a tutela del parco-cavalli presenti a Livorno e a Barbaricina - San Rossore (circa 800 purosangue). Da qui l'offerta avanzata al comune di Livorno, peraltro l'unica pervenuta. Con questa operazione Alfea SpA ha potuto dare continuità all'attività ippica dell' Ippodromo Caprilli, garantendo il mantenimento dell'occupazione dei dipendenti della società stessa e di tutto l'indotto che direttamente o indirettamente ruota intorno al mondo delle corse livornesi.
Quindi, pur scegliendo di confermare in larga parte i contratti ereditati dalla precedente gestione ed ancora in essere (come previsto da bando sia per il personale interno che per i contratti professionali e di collaborazione), ha voluto mantenere il proprio indirizzo di attenzione costante al cliente, andando ad effettuare alcuni interventi che considera migliorativi per il pubblico di appassionati.
Se ne segnalano due in particolare: il sistema di riprese video e il totalizzatore.
Si è quindi proceduto in tal senso puntando al miglioramento delle riprese televisive, grazie al rapporto ormai consolidato con i tecnici dell'alfea cinematografica, all'introduzione di moderne attrezzature e al potenziamento dei punti di ripresa. 
Si stà inoltre valutando la possibilità di portare, in occasione degli eventi principali, un moderno maxischermo al centro del prato di fronte alle tribune.
E' stato inoltre introdotto un sistema di totalizzatore più versatile e di più agile interpretazione che consente anche di effettuare il simulcasting, cioè le scommesse su altre piazze direttamente dagli sportelli  dell'ippodromo.
Nelle prossime settimane saranno comunicate anche le iniziative collaterali che si svolgeranno in favore del pubblico. Società Alfea p.A.Viale delle Cascine 153, 56122 Pisa tel. 050 526111
email alfea@sanrossore.it

Nessun commento: