20.12.11

Pisa, città di incroci

Pisa è davvero una città speciale? Forse si o forse no, di certo tante e diverse sono le domande e le risposte che la attraversano. Secoli di storia, culture diverse, incroci di genti, formano il tessuto ruvido e intricato di una città di cui è difficile dipanare un racconto. Raccontare una città, scavarne l'anima, è complesso, raccontare una città complessa è ancora più complicato. Pisa, città di incroci ci prova.

Pisa, città di incroci è un video che alfea cinematografica ha realizzato, con la produzione del Comune di Pisa, nell'ambito del progetto europeo C.U.L.T.UR.E.
Il video, con interviste a studenti, commercianti, pensionati, docenti universitari, artisti racconta di una Pisa "eccentrica", di una Pisa piccola ma "grande", antica ma "moderna".
Tra gli intervistati Paolo Benvenuti,  Antonio Tabucchi, I Gatti Mezzi (loro è la musica del video), Augusto Sainati, Giorgio Piccioni e molti altri.

Il filmato PISA città di incroci viene proiettato giovedi 22 dicembre alle ore 18.30 (ingresso gratuito) al Cineclub Arsenale vicolo Scaramucci 2, Pisa, come omaggio e atto d'amore che alfea cinematografica vuole rivolgere alla città che l'ha vista nascere nel 1977 e con cui, da allora, ha stretto un rapporto speciale per una città che speciale lo è davvero. A seguire un brindisi per tutti i presenti.



C.U.L.T.UR.E. (acronimo di Cités Unesco Laboratoires de Territoires Urbains Équilibrés) è un progetto di cooperazione transnazionale co-finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale che coinvolge otto partner provenienti da Italia, Spagna e Grecia.
Il progetto è iniziato nel maggio 2009, quando la Regione Campania, la Provincia di Ferrara, il Comune di Pisa, la Provincia di Cordoba, la Regione Murcia, il Comune di Tarragona, i Comuni di Corfù e Rodi si sono incontrati a Napoli per gettare le basi di una strategia di governance transnazionale comune volta a preservare e promuovere il fascino e la competitività delle città coinvolte, restituendo al patrimonio storico e culturale il suo ruolo guida nello sviluppo europeo.
All'interno di questo percorso il Comune di Pisa, oltre a produrre il video, ha indetto un concorso di idee, denominato: Young People for Site http://www.comune.pisa.it/turismo/PDF/BandoCultureProroga.pdf, rivolto ai giovani, con la finalità di raccogliere idee innovative che possano favorire una riflessione condivisa sulle potenzialità del sito UNESCO di Piazza del Duomo e orientare l'amministrazione nelle sue future azioni in relazione alla rivitalizzazione e riqualificazione del sito stesso.

"Pisa, città di incroci" durata: 19 minuti; Formato HD; regia Stefano Nannipieri; fotografia Stefano Vitali; realizzazione alfea cinematografica.
Il video caricato su YouTube è in formato PSP Mp4.

Nessun commento: