20.4.15

Progetto NICeR

 Il progetto NICeR è stato selezionato per un finanziamento nel 2015 nell'ambito del bando HOME/2014/AMIF/AG/ASYL della Commissione Europea - Directorate General Migration and Home Affairs con un punteggio di 85 punti su 100 (3° posto su 360 progetti presentati)

Finalità del Progetto Europeo NICeR:
Lo scopo del Progetto è quello di elaborare un nuovo approccio inclusivo dei rifugiati a livello locale. Incoraggiare maggior rispetto nei loro confronti, a partire dai giovani e attraverso la loro partecipazione ad attività culturali (7 progetti pilota svolti in 7 Paesi europei) realizzate assieme alla popolazione locale, infatti l’inclusione dei rifugiati a livello locale dipende ampiamente dalla reazione delle comunità ospitanti.

Al progetto hanno aderito 10 partner in rappresentanza di 7 Paesi europei tra cui spiccano il Comune di Molenbeek in Belgio, tristemente famoso per gli eventi successi proprio nel periodo di svolgimento del progetto e l'associazione Rare Studio di Liverpool, che è la sezione che si occupa di sociale della famosa scuola LIPA (Liverpool Institute of Performing Arts) fondata da Sir Paul McCartney, che ne è tuttora presidente.

Obiettivi specifici del progetto:
  •     identificare, sviluppare, testare e valutare un approccio innovativo all’integrazione attraverso un’interazione attiva tra rifugiati e popolazione locale nelle comunità ospitanti: costruire insieme un progetto comune nei singoli quartieri urbani.
  •     incoraggiare una più forte partecipazione attiva dei giovani rifugiati alla vita culturale della comunità ospitante.
  •     intensificare i contatti tra i rifugiati ed i non rifugiati.
  •     sviluppare le abilità comunicative dei giovani rifugiati all’interno della comunità locale al fine di garantirne una piena partecipazione.
  •     approfondire l’analisi della questione dell’asilo politico attraverso un dialogo a più voci a livello locale, ricorrendo altresì a workshop interculturali che riuniscano rifugiati e non rifugiati.
  •     cambiare la mentalità e l’opinione della società civile nei confronti dei rifugiati, in particolare tra i giovani, sfruttando nuovi strumenti di sensibilizzazione.
  •     stimolare una maggiore sensibilizzazione nei confronti dei rifugiati presso i media e le scuole, nonché all’interno della comunità locale.
  •     identificare e promuovere nuove pratiche ponendo l’accento sull’accoglienza dei rifugiati in Europa.
Maggiori dettagli sul progetto sono disponibili al seguente indirizzo: nicerproject.eu/it

Nell'ambito del progetto, che si è concluso con successo a fine novembre 2017, alfea cinematografica ha realizzato diversi video che raccontano i protagonisti e le caratteristiche dei Progetti Piloti (album vimeo) ed ha, inoltre, realizzato un documentario dal titolo "Three of Us" per la regia di Mauro Maugeri proiettato nell’ambito del Festival dei Popoli di Firenze del 2017 e del Noto International Film Festival (N.I.F.F.) del 2017.