25.10.16

Teatro Pacini di Pescia: inaugurata la stagione 2016/2017

A Pescia si è alzato il sipario del Teatro Pacini.

Sabato 22 ottobre 2016, il teatro è stato aperto alla stampa e ai cittadini per un'anteprima della stagione. Sono intervenuti il sindaco Oreste Giurlani, l'assessora alla cultura Barbara Vittiman, l'assessore regionale Ciuoffo, il presidente della Fondazione CariPit Luca Iozzelli e le autorità del territorio. Con loro Alberto Gabbrielli Presidente di Alfea cinematografica, nuovo gestore del Teatro Pacini e il direttore artistico Battista Ceragioli. 
Il teatro è stato aperto, come da programma, con  l'esibizione dei bambini delle scuole cittadine. 

"La riapertura del teatro Pacini – dichiara il Sindaco Oreste Giurlani - è un grande evento per la nostra città, un importante tassello che va a trovare il suo posto nel progetto di riqualificazione e rivitalizzazione di Pescia. Era un mio impegno preciso, quello di fornire Pescia di strutture non solo importanti ma anche e soprattutto sicure, che possano essere vissute dai cittadini quotidianamente e contribuire ad attirare flussi turistici. Il teatro Pacini, dopo un restauro che ne ha ripristinato le dotazioni e le strutture, torna di nuovo ad animare il panorama culturale, e questo grazie al lavoro degli assessori, degli uffici, e al contributo rilevante della Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia. È la dimostrazione che, quando si vuole, e si vuole davvero, non ci sono ostacoli insormontabili".

"Il teatro – sottolinea l'Assessore ai Lavori Pubblici Cecconi - necessitava di importanti lavori di restauro, atteso che dall'inaugurazione, ormai diversi decenni fa, non si era più intervenuti in modo radicale e importante sulla struttura. Questo ha comportato, oltre l'ammaloramento di alcune parti dell'immobile, l'indispensabilità di aggiornare la funzionalità e rimettere a norma i presidi di sicurezza. In questo senso si è intervenuti sia sulle strutture che sulle dotazioni, riuscendo ad eliminare anche dei seri rischi che erano presenti, con un impegno finanziario complessivo che alla fine sarà di 420mila euro, grazie anche all'importante contributo, pari a 100mila euro, fornito dalla Fondazione Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia."

"Finalmente riapre il Pacini, dopo un importante restauro che lo ha riportato agli antichi fasti - dichiara l'Assessora alla cultura Barbara Vittiman – grazie al contributo fondamentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, da sempre attenta e vicina ai bisogni culturali della città. E riapre con una stagione importante, grazie ad Alfea Cinematografica, aggiudicataria del nuovo bando di concessione del teatro. Uno degli impegni presi dal Sindaco in campagna elettorale era quello di rendere fruibile il teatro da parte delle scuole e delle associazioni cittadine, e in questo senso si è andati, con un bando che riserva 30 giornate gratuite per le attività culturali della città. Un bando ambizioso, ma l'unico che potesse garantire il contemperamento di costi e necessità della città. La sfida è stata raccolta da Alfea Cinematografica, che ha predisposto un cartellone ricco e vario, di grande qualità. Pescia deve tornare ad essere luogo in cui si fa cultura".
"Il teatro resta ancora oggi, nell'era digitale, un luogo fondamentale per la vita culturale di una città – conclude il Presidente della Fondazione CARIPIT Luca Iozzelli - uno spazio magico e un po' misterioso dove condividere emozioni, passioni e sentimenti che possono contribuire all'arricchimento intellettuale di ognuno. È perciò importante che, nell'anno in cui Pistoia sarà Capitale Italiana della Cultura, il Teatro Pacini di Pescia possa ospitare non solo una bella stagione di prosa, ma anche concerti, spettacoli per ragazzi e altri incontri pensati per un pubblico vario ed eterogeno, tornando così ad essere protagonista della vita culturale della nostra provincia.La presenza del Maestro Bruno Canino, musicista di livello internazionale, all'inaugurazione del Teatro è sicuramente di grandissimo auspicio per il futuro di questo 'luogo' prezioso della città di Pescia".

10.10.16

Internet Festival 2016

Internet Festival 2016 si è svolto a Pisa tra il 6 e il 9 ottobre: un appuntamento di prestigio per approfondire quello che l'innovazione tecnologica può rappresentare per il futuro dell'Italia.
Decine di appuntamenti e centinaia di ospiti, suddiviso in aree tematiche e progetti specifici.
Il tema dell'edizione 2016 è "Tessuti digitali", punto di partenza per un viaggio di approfondimento sulle sponde dell'Arno. L'obiettivo è racchiudere in un solo lasso temporale il passato dagli anni '80 ad oggi e il futuro dall'oggi al 2048, così da comprendere nodi e legàmi che tengono assieme il filo logico dell'innovazione.

Le riprese televisive degli eventi che si sono tenuti al Teatro Verdi di Pisa sono state curate da alfea cinematografica e trasmesse in diretta streaming da   inToscana.it